La Lettura del Sabato

Corriere del Mattino

Il colibrì di Veronesi è Premio Strega 2020

di Antonietta Sorece 04/07/2020 18:00

CORRELATI

...

...

....

Per la Lettura del sabato di oggi non potevano non parlare de Il colibrì di Sandro Veronesi che proprio la notte di giovedì scorso ha vinto il Premio Strega 2020.

Dopo Caos Calmo che aveva portato Veronesi a vincere lo Strega nel 2006 Il colibrì si aggiudica il rinomato riconoscimento arrivando davanti a Gianrico Carofiglio, giunto secondo.

Una vittoria annunciata direi, Veronesi era tra i favoriti insieme a Carofiglio, che lo porta ad essere il secondo autore, dopo Volponi, ad aver vinto il Premio Strega per due volte. Io tifavo per un altro libro ma ormai les jeux sont faits!

Il protagonista del romanzo di Veronesi è Marco Carrera, un uomo che si trova ad affrontare delle perdite: la morte dei genitori, la scomparsa della giovane sorella Irene, la fine del proprio matrimonio, le speranze disilluse di una storia d’amore mai iniziata. Una vita, come quella di ognuno di noi, che si fa reale tra le pagine e che mette a dura prova il protagonista che non si lascia abbattere dai suo urti.

(…) tu sei un colibrì perché come il colibrì metti tutta la tua energia nel restare fermo. Settanta battiti d’ali al secondo per rimanere dove già sei. Sei formidabile, in questo. Riesci a fermarti nel mondo e nel tempo, riesci fermare il mondo e il tempo intorno a te, certe volte riesci addirittura anche a risalirlo, il tempo, e a ritrovare quello perduto, così come il colibrì è capace di volare all’indietro.

Un libro che può essere la storia di ognuno di noi e proprio per questo accoglie il lettore e lo rende protagonista. Un moto, come lo sbattere le ali, che non fa arrendere ma sprona, sostiene e incoraggia ad affrontare le difficoltà.

Un romanzo ben scritto, ogni capitolo è diverso dagli altri permettendo al lettore una lettura dinamica e mai noiosa ma è anche un romanzo familiare carico di dolore. Il protagonista, che potrebbe semplicemente arrendersi e abbandonarsi non lo fa, reagisce sempre, va avanti e non si ferma mai.. come il colibrì che sbatte le ali in continuazione per rimanere dov’è.

Un gran bel romanzo, edito da La Nave di Teseo lo scorso anno e che si era già fatto apprezzare molto! Consigliato!

Buona lettura a voi!!