Calze si o calze no?!

Il dilemma “calze si o calze no”non è più solo per matrimoni ed eventi eleganti estivi, ma è diventata l’eterna questione da affrontare anche d’inverno visto che, da qualche stagione, il freddo non sembra più essere un problema per le gambe. Ogni fashion blogger che si rispetti viene puntualmente immortalata fuori da qualche sfilata durante la Fashion Week con la pelle d’oca, ma impassibile senza collant.

Quando poi si arriva alla voce “color carne” si scatena una vera e propria crociata. E mettere tutti d’accordo è più arduo del previsto. L’unica soluzione possibile è il buon gusto, seguito dal buon senso.

Per le donne più adulte le calze color carne sono senza dubbio un must oltre che sintomo di eleganza. Uniformano l’incarnato e rispondono alle regole del galateo che prevede l’uso delle calze sia per le cerimonie (anche estive), per l’ingresso in chiesa e per la stagione invernale.

Come “Kate Middleton docet”, si alle calze color carne effetto fondotinta ma rigorosamente opache. Da scartare dunque le calze dall’effetto lucido a meno che non siate delle pop star in vista di un concerto.

Con i sandali: altro dilemma, ma generalmente no alle calze con i sandali fatta di eccezione di alcuni generei di scarpa da poter giocare con calze a rete per rendere il look più particolare.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Corriere della Campania senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. Per coprire i costi del Corriere della Campania e pagare tutti i collaboratori e per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. A breve potrai fare la tua donazione. Grazie

commentA

Leave a reply

Message *

Name *

Email *

advertisement
advertisement