Chinese new year: il tributo dei brand di lusso

Se per noi occidentali il conto alla rovescia è finito già da un po’, per gli orientali sta per cominciare è proprio il 5 febbraio ci sarà il capodanno cinese che inaugura una nuova epoca quella dell’Anno del Maiale, il dodicesimo protagonista dell’oroscopo cinese, e sarà per l’appunto questo animale il protagonista delle varie collezioni di moda.
A questo proposito il noto brand Moschino ha omaggiato l’atteso evento con una capsule ready to wear personalizzata.
Lo stilista del brand, Jeremy Scott, in collaborazione con Warner Bros ha reso protagonisti della sua capsule due personaggi di Looney Tunes, Porky Pig e Petunia Pig.
I due fidanzati animati, timidi e innamorati proprio proprio come i nati sotto questo segno, sono rappresentati vestiti di rosso, tradizionale colore benaugurale su otto capi della limited edition firmata Moschino.
La collezione è composta da una T-Shirt over, un hoodie dress, felpa, camicia e giacca in denim, ma anche iPhone case e borsa multifunzionale utilizzabile anche come zaino.
Protagonista della linea la modella cinese Xie Chaoyu.
Altra super collaborazione quella tra Disney e Gucci che dedica una collezione speciale con protagonisti i tre porcellini della storica fiaba Disney, raffigurati su abbigliamento e accessori uomo-donna.
Non manca all’appello neppure Dior che, sotto la direzione di Maria Grazia Chiuri rende un duplice omaggio disegnando su borse, foulard e sneakers ortensie rosse, simbolo di grazia, gratitudine e abbondanza per i cinesi ma anche portafortuna di monsieur Dior.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Corriere della Campania senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. Per coprire i costi del Corriere della Campania e pagare tutti i collaboratori e per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. A breve potrai fare la tua donazione. Grazie

commentA

Leave a reply

Message *

Name *

Email *

advertisement
advertisement