Mani in vista: le nail art che spopolano!

Non c’è donna ormai che non ceda al fascino della nail art sia per questioni di comodità che per originalità.

Questo perché ora la nail art è diventata un mezzo di espressione proprio come il look dei capelli, i tatuaggi e il make up.

Ed Instagram è per le nail designer quello che YouTube è diventato per gli aspiranti make-up artist: una piattaforma visiva che offre campo libero alla creatività e accoglie un pubblico quanto più vasto ci sia.

Navigando sui social la nail artist Dominique Russo, nonché tutor di programmi televisivi come Detto Fatto (Rai 2) è sempre all’avanguardia sulle nuove tendenze in fatto di estetica e ci racconta tutti i dettagli.

Sempre più comune è la tendenza ad abbandonare i decori floreali e romantici, la cosiddetta tecnica “one strocke” per dettagli più geometrici e lineari così come i colori perlati lasciano spazio ai matti lucidi e agli opachi.

Spopola in Italia la tecnica del “foil” che in America fa da padrone già da molti anni grazie alla sua applicazione rapida e al

 magnifico effetto sulle unghie.

Si tratta di fogli laminati molto sottili che applicati sulle unghie creano decorazioni altrimenti irriproducibili con semplici smalti. Possono esser usati su unghie naturali o ricostruite, su smalti normali o semipermenete, su gel o acrilico.

Le decorazioni Nail Art Foil sono molteplici, le più note sono quelle ad effetto specchiato, olografico, animalier, cromate, satinate, metallizzate ed addirittura quelle in pizzo ma se ne trovano di ogni tipo.

Altra tendenza innovativa è lo “spider gel” che grazie alla sua composizione si comporta come se fosse  gommoso, senza dispersione, utile per nail art veloci ad effetto “ragnatela”.

Di grande impatto visivo anche la “dotter nail”, decorazioni mediante lo strumento del dotter che attraverso la sua punta a sfera, di varie misure, permette di riprodurre piccoli puntini o sfumature di colori.

Infine, per chi non vuole passare inosservata va di gran moda la logomania, le unghie raffiguranti i loghi dei brand di lusso come Louis Vuitton e Gucci, utilizzando anche effetti 3D.

 

 

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Corriere della Campania senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. Per coprire i costi del Corriere della Campania e pagare tutti i collaboratori e per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. A breve potrai fare la tua donazione. Grazie

commentA

Leave a reply

Message *

Name *

Email *

advertisement
advertisement