Mai abbassare la guardia!

Seduta pomeridiana per il Napoli a Castelvolturno. Domani sera alle 20:45, nell’ anticipo della 34esima giornata di Serie A, gli azzurri sfideranno il Pescara in trasferta. Quest’ oggi la squadra ha svolto allenamento tecnico-tattico e successivamente partitina a campo ridotto. Domani seduta dopo pranzo e partenza per Pescara. Dopo la scoppiettante vittoria di Domenica scorsa contro il Cagliari al “San Paolo”, i partenopei continuano la loro rincorsa alla Champions dell’anno prossimo. I punti in più rispetto al Milan sono 7 ma la qualificazione ancora non è certa. I rossoneri sono reduci dalla sconfitta con la Juventus che gli ha creato non pochi problemi proprio per il secondo posto. Il Napoli, sebbene più tranquillo, non può abbassare la guardia; e proprio per questo oggi in conferenza stampa Walter Mazzarri ha dichiarato: “Sono preoccupato per la partita in sè. Se noi facciamo il massimo, sia in fase difensiva che in attacco, li mettiamo in difficoltà, senza pensare alla loro posizione di classifica. Domani schierero’ la migliore formazione possibile. Mi aspetto che i miei giocatori entrino in campo affrontando gli abruzzesi come farebbero con il Milan o la Juventus. Se guardate il calendario, noterete che noi abbiamo un cammino più difficile rispetto a quello del Milan. Quando saranno stilati i verdetti, faremo tutte le considerazioni che volete”. Allo stadio “Adriatico”, il Napoli sarà privo di due pedine fondamentali nello scacchiere del tecnico toscano. Behrami e Cavani, diffidati ed ammoniti nella gara vinta contro i sardi, verranno a mancare in una partita apparentemente facile. Infatti saranno recuperati De Sanctis e Campagnaro, che hanno scontato il turno di squalifica, ma mancheranno gli altri due. Al loro posto spazio, probabilmente a Inler e Insigne che è stato la manna dal cielo Domenica scorsa con il suo gol-vittoria. Gli incontri precedenti hanno visto 3 vittorie del Pescara, 3 pareggi e 7 vittorie del Napoli.

Probabili Formazioni

Pescara (4-2-3-1): Pelizzoli; Zanon, Cosic, Capuano, Balzano; Togni, Rizzo; Caprari, Celik, Sculli; Sforzini. All. Bucchi

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Dzemaili, Inler, Zuniga; Hamsik; Insigne, Pandev. All. Mazzarri

Ester Basile


Stampa in PDF


I commenti sono chiusi.