La tweet – erenza di De Laurentiis: Benitez, Cavani e il San Paolo

aurelio-de-laurentiis-3La conferenza che ha tenuto il Presidente De Laurentiis sul profilo twitter personale ha tenuto incollati utenti da tutto il mondo in attesa di qualche anticipazione o piccolo scoop. Puntualissimo DeLa aveva dato appuntamento alle 18:00 ed il suo profilo è stato da diverse ore prima del “fischio d’inizio” inondato di domande.

I temi maggiormente dibattuti sono stati: la permanenza di Cavani in azzurro, la questione del fair play finanziario e gli scenari ipotizzabili futuri a livello internazionale, la formazione voluta da Benitez, l’addio di Mazzarri e i rumors sull’acquisizione di un club inglese da dare in gestione ad Eddy Reja, ex allenatore del Napoli.

In primis il presidente ha tenuto a precisare la data della presentazione di Benitez: il 21 giugno a Castelvolturno, il nuovo allenatore del Napoli incontrerà per la prima volta la stampa italiana. Definito dal presidente “monogamo” proprio per il suo impegno col Liverpool di anni, è stato preferito tra una rosa di 10 mister contattati da DeLa stesso, mentre già da anni si era intuito l’addio di Mazzarri, considerato comunque un ottimo allenatore.

Questione Cavani. Nessuno, da quanto sottolinea il presidente, ha fatto offerte concrete per l’attaccante di Salto che ha un contratto di 4 anni ed una clausula rescissoria di 63 milioni di euro. L’attaccante piace molto anche a Benitez che, tra le prime richieste avanzate, ha voluto lo stesso modulo sia per le giovanili, per la primavera e la prima squadra per creare una maggiore sinergia tra i 3 settori.

Il Napoli punta al massimo, sia per il campionato che per la Champions, senza dover differenziare i propri obiettivi e i tifosi rappresentano una risorsa indispensabile per questa squadra: è questo quanto tiene a precisare il patron del Napoli che loda la “signorilità innata” di questo pubblico nel momento in cui  viene sempre bersagliato da beceri cori razzisti in qualsiasi partita si disputi.

Il presidente ha anche fornito qualche  indiscrezione sul calcio mercato: Behrami e Zuniga restaranno al Napoli, Hamsik vuole ancora “nuotare nello splendido mare napoletano” e Grava avrà un ruolo nella società.


Stampa in PDF


I commenti sono chiusi.