Maradona fa causa al Napoli: chiesti due milioni di euro

maradonaDiego Armando Maradona ha deciso di fare causa al calcio Napoli di De Laurentiis. Motivo della contesa sono le immagini utilizzate in un dvd promozionale venduto sul sito del calcio Napoli ed in allegato al Corriere della sera dal 18 maggio, che celebra i 100 gol di Cavani con la maglia azzurra ed i 100 gol piu’ belli dell’argentino. Tutto il materiale pero’ è stato raccolto e montato senza il permesso del Pibe de Oro.

Il legale di Maradona, Angelo Pisani, è intervenuto durante la trasmissione del noto giornalista partenopeo Raffaele Auriemma in onda su Radio Crc, per  spiegare la vicenda:

“C’è stata una mancanza di stile da parte di De Laurentiis che ha messo in commercio un dvd utilizzando le immagini di Maradona. Il presidente ha sfruttato senza consenso i diritti di Maradona. Se De Laurentiis avesse fatto una telefonata, Diego non glielo avrebbe negato. Tra Maradona e il Napoli non si è inclinato il rapporto e Diego lo ha sempre detto: ama l’azzurro, i tifosi, la società, la squadra, la città ma non si può far finta di non vedere certe cose. Se De Laurentiis cerca di oscurare l’immagine di Maradona e poi mette in commercio pure un prodotto senza consenso, è giusto che poi Diego si difenda. Prima di presentare ricorso, Maradona mi ha chiesto di chiamare De Laurentiis e tutto il suo staff perché voleva evitare questo intervento. Maradona poteva essere il miglior testimoniale del calcio Napoli in Europa. Addirittura, le immagini di Diego sono state modificate perché sono state tolti gli sponsor dalle magliette.”

L’udienza, fissata per il 18 giugno, servirà ai legali di Maradona per chiedere il ritiro del dvd dalle edicole e richiedere il risarcimento danni per la lesione dei suoi diritti di immagine. Diego ha poi fatto sapere che utilizzerà quei soldi per la costruzione di campi da calcio nelle zone disagiate del napoletano.

Aurora Golisano


Stampa in PDF


I commenti sono chiusi.