Pagelle Chievo Napoli: Hamsik europeo, primo squillo di Higuaìn, Reina da rivedere

china (11)Il Napoli passa al Bentegodi di Verona contro il Chievo con un rotondo 4-2. Il risultato, però, non deve trarre in inganno in quanto gli azzurri hanno risolto la gara solamente nel Secondo tempo con una prestazione degna di una squadra in corsa per lo Scudetto. Da segnalare una difesa in difficoltà (portiere compreso), un Hamsik ancora una volta sopra le righe, la conferma di Callejòn e il primo gol in Campionato di Higuaìn. Di seguito le pagelle della squadra di Benitez.
REINA: Non è esente da colpe né sul primo gol, né sul secondo; nei primi minuti una disattenzione stava per regalare a Paloschi la rete del vantaggio. Da rivedere. 5
MAGGIO: Gli anni iniziano a farsi sentire e il nuovo ruolo di terzino non è che gli si addica tanto; una leggerezza nel primo tempo regala un’occasionissima a Paloschi che prende il palo; qualche minuto dopo, il centravanti clivense lo brucia per il momentaneo 2-2. Stanco. 5+
ALBIOL: Fa da chioccia a Britos ed evita il cataclisma in difesa; detta bene i tempi e annulla Thereau; l’unica nota positiva in una difesa da registrare meglio. Roccioso. 6
BRITOS: Pesa sulla prestazione il primo gol del Chievo, ma forse è Reina a chiamare la palla; poca disinvoltura rispetto ad altre prestazioni, fa errori che non siamo abituati a vedere. Traballante. 5.5
ZUNIGA: Qualche passo di samba in meno magari andrebbe più a genio al resto della squadra. Qualche scorribanda sulla fascia, ma non è stato quello di Sabato scorso. Rapper. 6
BEHRAMI: La solita prestazione tutta corsa e grinta. A volte prova anche a farsi vedere davanti. Indomito. 6
INLER: Fondamentale ad inizio ripresa, quando prende in mano una squadra che sembra sulla gambe e bloccata con un paio di tiri da fuori che fanno capire a Puggioni che i guai stanno per arrivare. Condottiero. 6.5
CALLEJON: Il gol gli concede continuità rispetto alla prima di Campionato, un’ottima seconda punta, non dà riferimenti alla difesa veneta. Spina nel fianco. 6.5
HAMSIK: Di questo passo gareggerà per la Classifica marcatori. Va a nozze con i movimenti di Higuaìn che gli libera il destro chirurgico e per qualsiasi portiere sono dolori; al posto giusto sul secondo gol. Europeo. 7.5
INSIGNE: L’assist sul gol di Higuaìn vale da solo il prezzo del biglietto; per il resto partita non eccellente, i numeri ci sono, la giornata non è alla Lorenzinho. Artista incompreso. 6+
HIGUAìN: Movimenti da bomber vero. Torna meno rispetto a Cavani, ma come forza fisica non ha nulla da invidiargli. Si è sbloccato ed era ora per le occasioni che si è creato. Forza della natura 6.5
DZEMAILI: Entra al posto di Behrami che ha finito la benzina e compie lavoro d’ordinaria amministrazione. Compitino. 6
PANDEV: Ha pochi minuti a disposizione, ma si ritaglia comunque una buona chance per fare gol. Signore. 6
ARMERO: Troppo poco in campo per giudicare la sostituzione (qualche possibilità in più al posto di Zuniga?). Da impiegare. SV.

CHIEVO: Puggioni 5.5, Sardo 6, Papp 5, Cesar 5.5, Drame’ 6, Hetemaj 6, Radovanovic 6 (Improta SV), Rigoni 5.5, Sestu 5.5 (Acosty 6), Thereau 5 (Pellissier SV), Paloschi 7+

I commenti sono chiusi.