Roma – Napoli: anticipo al 18 ottobre, ore 20:45

roma_napoliNon ci sarà l’ inversione di campo e neanche il rinvio del big match tra Roma e Napoli.

La decisione riguardo una delle più importanti partite di campionato è stata presa dal Prefetto di Roma Pecoraro: la gara si terrà all’ Olimpico, ma sarà anticipata al 18 ottobre alle 20:45. L’ufficialità è stata cominucata ai presidenti di Coni e Lega, Giovanni Malagò e Maurizio Beretta, ed è arrivata dopo 15 giorni in cui si erano formulate diverse ipotesi, tra cui l’inversione di campo, il rinvio o lo spostamento di orario. L’ accordo è stato raggiunto prima tra le due squadre e poi successivamente comunicato ai massimi dirigenti del calcio italiano.

La causa di questo trambusto è legata alla concomitanza tra il match e la manifestazione dei No Tav prevista nella capitale per il 19 ottobre. Il Prefetto, in principio, avrebbe escluso lo svolgersi del match sia il venerdi’ che al sabato, onde evitare incroci di facinorosi di opposte fazioni ed i manifestanti presenti a Roma.

Sarà gara bellissima con la Roma. Giocare di venerdì forse crea più problemi a noi, ma è inutile guardare queste cose. Ora Roma-Napoli è la sfida delle sfide. Quando ho firmato le carte di un titolo sportivo ho sentito l’entusiasmo dei tifosi al tribunale di Napoli. La città ha ripreso da anni a entusiasmarsi. Tutti saranno protagonisti in Roma-Napoli”. Queste le parole del Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis.


Stampa in PDF


I commenti sono chiusi.