Elisir di giovinezza

Chiunque abbia intenzione di proteggere la propria pelle dagli effetti provocati dallo stress, dal fumo, dall’alcool, dall’inquinamento e dall’invecchiamento, ha bisogno di antiossidanti  in  minima parte già presenti nel nostro organismo, ma che possiamo facilmente introdurre grazie ad una corretta alimentazione. In una dieta anti-età infatti, ciò che non dovrebbe mai mancare sono proprio gli alimenti ricchi di antiossidante come carote e albicocche, arance, spinaci, e i frutti rossi in generale. Gli antiossidanti che sono sostanze chimiche, contrastando i radicali liberi che favoriscono l’invecchiamento, mantengono la pelle sana e giovane nel tempo. Bloccano, infatti, la reazione a catena che si attiva in seguito al processo di ossidazione, contrastando così gli effetti dei radicali liberi. Ma non solo: gli antiossidanti, dalle note proprietà antibatteriche e antivirali,  sono anche in grado di fluidificare il sangue, di ridurne la pressione e stimolare il sistema immunitario. E’ fondamentale per il nostro organismo combattere la formazione di radicali liberi poiché intaccando le strutture cellulari, sono considerati anche responsabili dell’alterosclerosi e di tutte le malattie degenerative, nonché dell’invecchiamento. Un organismo stressato, dunque, non sarà in grado di combatterne la formazione e resterà purtroppo intossicato da queste stesse sostanze capaci di danneggiare notevolmente diversi settori del nostro organismo. Anche un’eccessiva esposizione ai raggi solari, associata all’inquinamento ambientale rischia di accelerare il processo di formazione dei radicali liberi. E se le cellule sono in grado di difendersi dai loro attacchi, è proprio grazie all’aiuto proveniente dalle sostanze antiossidanti. Se non contrastati adeguatamente, possono difatti minare ed aggravare molti processi fra cui quello della calvizie androgenetica. Gli antiossidanti si trovano in cibi come ortaggi, frutti, cereali, legumi e noci anche se è opportuno ricordare che possono essere distrutti da un lungo stoccaggio o da una cottura prolungata. Tuttavia già una dieta equilibrata e varia è naturalmente ricca di antiossidanti. I cibi freschi, in modo particolare, ne contengono in numero maggiore rispetto ai cibi lavorati o cucinati. Ma alleati della nostra bellezza lo sono anche i pomodori le cui note proprietà antiossidanti non fanno altro che proteggere la membrana cellulare dai radicali liberi. Anche il vino pare ne contenga, e difatti svolge un’azione protettiva contro l’insorgere dei radicali liberi. La vitamina E, la vitamina C, il betacarotene, il magnesio, il potassio, ecc. sono tutti antiossidanti da cui trarre beneficio introducendoli nel nostro organismo proprio attraverso l’alimentazione poiché moltissimi sono i cibi, di origine vegetale in particolar modo, che contengono centinaia di proprietà antiossidanti. E se ogni antiossidante ha il potere di contrastare una classe di radicali liberi, e tutti insieme agiscono in modo sinergico, un’alimentazione naturale e corretta non potrà che essere più efficace di un singolo alimento antiossidante.


Download PDF


I commenti sono chiusi.