CERCASI SQUADRA: GLI ESUBERI DELLA SERIE A

La nuova normativa sulle Rose ridotte a 25 giocatori ha messo in crisi anche i calciatori, molti dei quali dovranno trovare una nuova squadra per non restare disoccupati!

Il problema non riguardano solo calciatori meno blasonati, infatti, molti sono giocatori di squadre di vertice. Ma vediamo nel dettaglio la top team degli esuberi schierata con un 4-2-3-1:
In porta c’è il giovane portiere dell’Inter Bardi, per il quale si prospetta un nuovo anno in prestito.
Linea difensiva a quattro da desta a sinistra Roncaglia Vidic Cana De Ceglie. I laterali sono tornati dai prestiti a Genoa e Parma, per motivi diversi: Roncaglia ne ha combinate troppe l’anno passato sotto la lanterna, mentre De Ceglie ha dovuto lasciare una nave che affondava. I centrali invece stanno cercando collocazioni estere visto che Lazio e Inter hanno preferito altri in quel ruolo.
Passiamo al centrocampo tutto rosso nero con Verdi e Nocerino, che vanno sacrificati per sfoltire l’ampia rosa a disposizione di Mihajlovic.
Trequarti da Champions con Callejon, Ljajic e  Gervinho. Il primo è un sacrificio necessario sia per il fallimento della passata stagione partenopea, che per la rivoluzione Sarriana che non lascia tanto spazio ad un giocatore con le caratteristiche dello spagnolo. I due romanisti invece sono stati inseriti ufficialmente nella lista cessioni del club con lo scopo di far cassa e portare così a Roma una punta da 20 goals a stagione.
Punta centrale di questa squadra non può essere che Mario Gomez! Il tedesco arrivato come uomo della provvidenza non ha mai lasciato il segno (complici tanti infortuni). Su di lui c’è il forte interesse del Besiktas.
Una squadra di ottimo livello insomma, che potrebbe permettere a qualcuno di fare dei buoni affari, perché nel mercato estivo tra chi deve vendere e chi deve comprare si sa che ci si deve incontrare a metà strada.

Stampa in PDF


I commenti sono chiusi.