Derby tra amici: vince Mancini, Mihajlovic perde ed offre!

Un’inter bella e fortunata doma i diavoli rossoneri al Giuseppe Meazza e la sponda nerazzurra dei navigli si gode il primato in classifica a quota nove in tre partite!

Ritmi subito alti con l’inter che si rende pericolosa in un paio di circostanze con le conclusioni dalla media distanza di Jovetic, l’occasione più ghiotta capita però al Milan con Luiz Adriano che taglia alle spalle di Medel e si presenta davanti ad Handanovic che è insuperabile nella circostanza.
È ancora Jovetic palla al piede a seminare il panico nella trequarti rossonera nella seconda parte del primo tempo, ed è proprio il montenegrino a servire Icardi allo scadere del tempo, ma D. Lopez risponde alla parata iniziale del suo collega.
Inizia il secondo tempo ed è sempre la squadra di Mancini a fare gioco e al 57′ trova il vantaggio con una bordata dai 25 metri di Guarin al suo quindicesimo centro in serie A. Al vantaggio interista Mihajlovic risponde con l’ingresso in campo di un motivatissimo Balotelli.
L’attaccante bresciano ci prova, dribbla e tira un paio di volte mettendo i brividi ad Handanovic, solo il palo gli nega la gioia del goal. Finisce così 1-0 per l’Inter di Guarin che si ritaglia un posto nella lotta scudetto che a detta di tutti ad inizio stagione era affare esclusivo di Juve e Roma (rispettivamente a -8 e -2).
Nel post partita Mancini tenta di far volare basso l’ambiente interista dichiarando che è ancora presto per dare sentenze, siamo solo alla terza giornata, ma l’entusiasmo attorno alla squadra obbliga a pensare ad obbiettivi più grandi di quelli dichiarati a inizio stagione.
Le pagelle:
Inter
Handanovic 7: pronti via salva l’inter da una partita in salita
Santon 6: fa il suo sulla fascia
Murillo 5,5: fa un errore da principiante e rischia di affondare l’inter
Medel 6,5: solito mastino anche in difesa
J. Jesus 6,5: contiene e spinge. Rigenerato!
Melo 6,5: cattivo e deciso su tutti i palloni. Ottimo esordio
Guarin 6,5: riprende per mano la sua Inter
Kondogbia 5,5: non è ancora in palla
Jovetic 7: il migliore. Pericolo costante!
Peresic 6: ottimo esordio anche per lui, non soffre la partita
Icardi 5,5: si divora un paio di occasioni
Milan
D. Lopez 6,5: non può nulla sulla botta di Guarin
Abate 5: costantemente in difficoltà
Romagnoli 6: solita sicurezza
Zapata 6,5: è in forma e si vede
De sciglio 6,5: lontano dalle ultime brutte prestazioni
Montolivo 6,5: la classe c’è…speriamo anche la costanza
Kucka 6: compitino svolto bene
Bonaventura 5,5: alla squadra mancano i suoi spunti
Honda 5: lento e impacciato
L. Adriano 6: l’unico a provarci lí davanti
Bacca 5,5: non incide sul match
Balotelli (dal 65′): 6,5 motivato! Solo il palo tra lui e il goal

Download PDF


I commenti sono chiusi.