Il Vale della moto sfiora, mentre il Napoli sfonda!

 

Dove Valentino Rossi perisce, Il Napoli ferisce. Nonostante la difficoltà della partita, il Napoli riesce a battere l’Udinese. L’impresa non è stata facile. Gli azzurri hanno dovuto sfoderare tutti gli assi nella manica per portarsi in vantaggio e chiudere la partita sull’1 a 0. Ancora una grande prova di maturità e personalità per gli uomini di Sarri, che come non mai, proprio in questa partita così dura e rabbiosa, hanno dimostrato di saper soffrire, assestare i colpi, aspettare e… mettere al tappeto.

LA PARTITA…DEL TERZO POSTO: Da subito bello. Da subito a marcia ingranata. L’Udinese non è (mai stata) una squadra con la quale poter ragionare ed è per questo che gli azzurri non le mandano a dire e adottano da subito maniere forti. Il tridente Callejon, Higuain e Insigne lavora bene, ma il grande lavoro e il fluido dialogo non ripaga per i primi venti minuti. Il Napoli attacca, l’Udinese si limita a difendersi bene e sul tabellone continua a lampeggiare un ingiusto 0 a 0. Higuain ci prova in tutti i modi a siglare un goal, ma la sfortuna per la prima mezz’ora continua ad avere la meglio. La quantità di occasioni che ha il Napoli sono infinite e questo è grazie anche al lavoro di chi dietro le quinte, serve palle pulite e potenzialmente pericolose. Ma la porta viene accarezzata ma mai centrata. Più il tempo passa più il Napoli diventa nevrotico e nervoso e il break tra i due tempi sembra quasi una manna dal cielo.

Il Napoli riprende più aggressivo di prima. Ad inaugurare la nuova lunga serie di azioni al cardiopalma è Hamsik, che ci prova con un destro potentissimo. Fin quando Higuain sblocca tutto con un colpo da maestro. Fa tutto da solo e la mette dentro con un palo goal. Napoli Udinese 1 a 0. La musica cambia!

Con la sicurezza del vantaggio, il gioco si distende e anche la tensione. Solo sullo scadere l’Udinese prova ad alzare la cresta e si rende pericoloso in un paio di occasioni. Il Napoli soffre l’ultimo quarto d’ora, ma riesce a portarsi a casa tre punti importantissimi.

 

I commenti sono chiusi.