La Juve fa “viola” la Fiorentina

Partenza lampo allo Juventus Stadium! Al 2′ il giovanissimo Bernardeschi viene atterrato in area da Chiellini e conquista il calcio di rigore che Ilicic trasforma per l’1-0 viola.

Passano solo pochi minuti e la Juve trova il pareggio, lob di testa dell’ex Cuadrado su assist di Evra. Al 6′ è già 1-1!

Partita ad alti ritmi con continui ribaltamenti di fronte e pressing asfissiante a tutto campo tra le squadre, che non a caso, sono le due con più punti in serie A nell’anno solare 2015!
La partita resta in equilibrio con meno emozioni rispetto alla prima parte di gara, con un tatticismo estremo che porta le squadre fino all’intervallo sull’ 1-1.
Comincia il secondo tempo con le squadre più accorte a non subire che ad offendere, specie la Fiorentina che fa arrabbiare il suo tecnico Paolo Sousa. Parecchio lavoro per Orsato, costretto a dispensare cartellini a destra e a manca per tenere in mano la partita.
Ancora Mandzukic! È sempre il croato in questo periodo l’uomo in più dei bianconeri. Tiro di Dybala respinto corto da Tatarusanu sul quale si avventa il centravanti juventino che firma così il 2-1!
Non finisce qui! La Juve ha fame, ma Dybala ancora di più! Ancora una marcatura per l’argentino che sigla il 3-1 nel recupero e da, forse definitivamente, un colpo di spugna ai ricordi e ai pensieri rivolti a Tevez.
Non succede più nulla. La Juve è li, e con un Dybala così, si può iniziare a sognare!

I commenti sono chiusi.