Milik OUT: lesione del crociato e stop di almeno 4 mesi

Eccolo qui. Raggomitolato su se stesso a stringere tra le mani il ginocchio. E probabilmente con la stessa frase che rituonava nella sua testa: E ADESSO COME FACCIO?

Nel momento più positivo, rigoglioso e florido dell’attaccante azzurro, una lesione del legamento crociato anteriore sinistro, lo costringe ad un esilio dal terreno verde per diversi ( troppi) mesi.

Tutto è avvenuto stanotte, durante la partita di qualificazione ai Mondiali Polonia-Danimarca. Le prime indagini cliniche hanno rilevato solo una lesione del crociato, ma saranno i meticolosi e più approfonditi accertamenti che farà in queste ore a Villa Stuart ad emettere la sentenza definitiva.

Perdere un giocatire così importante, per tutta questa prima metà di campionato, con la Champions in ballo e scontri titaneschi in campionato, non è certo una bella notizia. Ma c’è da dire che con GABBIADINI, CALLEJON, INSIGNE E MERTENS disponibili, il Napoli non dovrebbe andare in astinenza da goal.


Stampa in PDF


I commenti sono chiusi.