“Fragili Anime Guerriere”: il nuovo album di Raffaele Bruno e Delirio Creativo

Fragili Anime Guerriere è il titolo del secondo disco di Raffaele Bruno. Direttore artistico del laboratorio teatrale Delirio Creativo, l’ artista partenopeo ha al suo attivo numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il premio Alberto Sordi e il premio Walter Chiari.  Ha scritto testi per spettacoli e canzoni per varie band (La Maschera, solo per citarne una) e nel 2015 ha pubblicato il suo primo libro dal titolo Delirio Creativo. Con “Fragili anime guerriere” continua ed evolve la ricerca di Raffaele su come il teatro possa trovare posto nelle canzoni in maniera sempre più organica. L’album contiene 13 storie raccolte durante l’attività decennale del Delirio Creativo: nelle carceri, nelle comunità di recupero per tossicodipendenti, nei centri diurni dove si tratta e accoglie il disagio psichico.

I testi delle tracce del disco sono scritti da Raffaele Bruno; le musiche di Alessandro Colmaier, Roberto Colella, Massimo Blindur de Vita, Isole Minori Settime, Emanuele Aprile, Rete Co’mar.
I pezzi sono eseguiti nel cd da Raffaele e Delirio Creativo “band” (Enzo Colursi, Federica Palo, Daniele De Vita, Vincenzo Maddaluno, Luigi Castiello, Santo Rea), con il contributo di alcuni tra i maggiori cantautori napoletani: Giglio, Claudio Gnut, O’Rom, Isole Minori Settime, Gianni Lamagna, Roberto Colella, Gatos do Mar, Fede n’Marlen, Maurizio Capone, Silvia Romano. Tutti pezzi sono  arrangiati da Massimo “Blindur” de Vita.
Il 28 Aprile sarà reso pubblico il primo videoclip (“Scognamiglio” feat. Giglio). Il 12 Maggio, invece, il disco sarà presentato ufficialmente allo Scugnizzo Liberato.

 

 

I commenti sono chiusi.