Ritrovati sani e salvi i 12 ragazzini in Thailandia

Dopo 9 giorni dalla scomparsa sono stati ritrovati sani e salvi i 12  ragazzini e l’allenatore che in Thailandia, lo scorso 23 giugno, avevano fatto perdere le loro tracce.

I ragazzi, di età compresa tra gli 11 e i 16 anni, e il loro allenatore di 25 anni si erano avventurati nella grotta di Tham Luang dal 23 giugno scorso, al termine di un allenamento di calcio. Il gruppo dei ragazzi si era infilato con il vice allenatore nella grotta, una meta turistica poco lontano da Chiang Rai, nel nord del Paese, dove però l’accesso è vietato da giugno a novembre per la stagione delle piogge.

Il sorprendente ritrovamento è stato annunciato dal governatore della provincia di Chiang Rai, Narongsak Osatanakorn, che è anche coordinatore delle attività di soccorso. Un ritrovamento insperato che ha rincuorato un’intera nazione.

Le attività di soccorso hanno richiesto parecchio tempo poiché la grotta nella quale il gruppo è stato individuato era bloccata da acqua e fango  e il tutto è stato drenato velocemente per permettere di trarre in salvo i ragazzini.

I commenti sono chiusi.