Game Night: Indovina chi muore stasera è il miglior thriller comico dell’anno.

Cliff Martinez firma la colonna sonora di quello che potrebbe esser il film dell’anno: Game Night- Indovina che muore stasera non è una semplice commedia retta sugli equivoci tra i personaggi, ma è un piccolo gioiellino che potrebbe diventare un cult.

Il primo maggio è uscito in tutti i cinema italiani quando in America aveva già ottenuto un enorme successo. Max e Annie sono una coppia particolarmente competitiva ossessionata dalle serate di gioco. Vorrebbero avere un figlio, ma il troppo stress di Max- causato dall’invidia nei confronti della “vita perfetta” del fratello- non gli permette di averne uno.

Brooks una sera decide di organizzare una serata di gioco nella sua nuova casa, una villetta nel quartiere più esclusivo di New York, il tema sarà il rapimento: uno dei partecipanti sarà rapito e chi lo troverà si porterà a casa una delle macchine più lussuose che si è appena comprato.

Qualcosa però va storto. Il gioco sembra essere eccessivamente realistico. Se non fosse solo un gioco?

La pellicola a prima vista potrebbe sembrare molto demenziale, m i colpi di scena e la cura della sceneggiatura sono eccellenti. Tutto torna, ogni dialogo, ogni gesto, ogni singolo riferimento viene ripreso durante lo svolgimento della trama. Non ci sono falle. La perfezione di ogni scena domina sul grande schermo. Il tutto però viene proposto allo spettatore in una serie di scene esilaranti.


Download PDF


I commenti sono chiusi.