6.6 C
Napoli

Napoli, scala in ferro su scooter sequestrato e senza assicurazione: dodici punti di sutura per una donna

Due ragazzi a bordo di un motomezzo colpiscono gravemente alla fronte ricercatrice universitaria.

La ricercatrice universitaria Maria Pia Pagani di Pavia, residente a Napoli da due anni, è stata gravemente ferita dopo essere stata investita da due ragazzi a bordo di uno scooter mentre trasportavano una scala in ferro che l’ha colpita alla fronte provocandole uno squarcio alla fronte suturato con dodici punti.

Il fatto si è verificato in via Cristallini al Rione Sanità.

Secondo i primi accertamenti, il mezzo che ha investito la donna era sotto sequestro e senza assicurazione. Sanità, Ponticelli, San Giovanni a Teduccio, Lungomare e Pianura tra le aree maggiormente a rischio per quanto riguarda la sicurezza dei pedoni.

«Pian piano sto reagendo, aspetto il controllo medico della settimana prossima per togliere i punti per tornare al più presto alla normalità – ha dichiarato Maria Pia Pagani, la donna rimasta ferita alla Sanità, secondo quanto ha riferito a Borrelli – e devo dire che in questo periodo, dopo l’incidente assurdo che mi ha riguardato, ho ricevuto una straordinaria testimonianza di affetto dalla città. Non solo dagli amici, che mi hanno ospitata in questi giorni, ma anche dai miei studenti che hanno inviato tanti messaggi per sostenermi in questi giorni difficili. Voglio ringraziarli tutti. Ora sono tornata a casa mia e il prossimo passo è quello di tornare in strada per andare al lavoro».

Related articles

spot_img

Recent articles

spot_img