6.2 C
Napoli

Parigi sotto shock: bimba di tre anni trovata morta nella lavatrice

Tragedia nel quartiere di Belleville. La piccola sarebbe morta per soffocamento.

Nel quartiere di Belleville, si è consumata un’immane tragedia che in poche ore ha messo sotto schock l’intera Parigi. Una bambine di tre anni, ultima di 4 fratelli è stata trovata morta rinchiusa nella lavatrice, dopo che per ore tutta la famiglia l’aveva cercata ovunque, in casa e nel circondario.

Al suo ritrovamento, che ha mostrato senza ombra di dubbio le condizioni disperate in cui versava la bambina, il padre 48enne ha allertato immediatamente i soccorsi che appena giunti sul posto hanno cercato in tutti i modi di rianimarla senza successo; infatti la piccola è morta poco dopo alle 23.30, circa un ora dopo essere stata estratta dalla lavatrice. Al momento è stata aperta un’inchiesta alla procura di Parigi e la stessa è stata affidata alla brigata per la protezione dei minori, con l’aiuto della quale gli inquirenti stanno cercando di capire cosa possa essere accaduto in quegli istanti concitati.

Dalle prime rilevazioni sembrerebbe che il padre dopo essere rientrato da lavoro si era seduto in tavola per la cena con la moglie 37enne e uno degli figli. Dalle prime dichiarazioni fatte alla polizia, i genitori non erano al corrente di cosa stessero facendo gli altri figli durante la cena, pertanto soltanto alla fine del pasto non vedendo la più piccola in giro hanno cominciato a preoccuparsi dando vita alle ricerche.

Il padre ha assicurato agli inquirenti che l’oblò della lavatrice era chiuso, quando insieme a uno dei figli è stato aperto ed è stata fatta la terribile scoperta; né l’elettrodomestico era in funzione. Sul corpo della bambina non c’erano segni di colpi subiti, né nulla che possa far supporre a violenze subite dalla stessa, anche se la polizia invita alla prudenza. Al momento l’unica certezza, è che la piccola sarebbe morta per soffocamento.

Related articles

spot_img

Recent articles

spot_img