Manfredi insiste: servono i fondi del Pnrr

Gaetano Manfredi si è espresso nuovamente sulla questione fondi e investimenti, senza l'arrivo dei quali potrebbe pensare addirittura alle dimissioni. Napoli ha bisogni di cambiamenti immediati e senza il supporto del Pnrr sembra un traguardo troppo difficile da raggiungere.

Come aveva già anticipato a Draghi nel colloquio di poche settimane fa a Roma, Manfredi ha ribadito in un forum con Repubblica ancora una volta che Napoli ha bisogno di investimenti concreti il prima possibile. Fondi e personale sono la richiesta del sindaco di Napoli, che deve provvedere a risollevare le sorti di una città che versa in una situazione finanziaria disastrosa, senza considerare poi tutte le dinamiche complesse, ben note a politici e opinione pubblica, che gravitano attorno al capoluogo campano.

I soldi sono in arrivo, questa è una certezza che riconosce lo stesso Manfredi che afferma: «c'è una pioggia di miliardi destinata al Sud» ma il rischio, nonché grande timore del neosindaco, è che questi soldi potrebbero non raggiungere i territori interessati.

Napoli, la Campania e in generale il Sud Italia sono zone difficili da amministrare e quando si parla di investimenti il discorso si fa più complicato. Non sono troppo lontane nel tempo le notizie relative a gare d’appalto truccate, politici corrotti e infiltrazioni criminali nei comuni. Questi sono gli ostacoli principali che si incontrano quando si vuole investire al Sud e che non permettono mai un cambiamento tangibile.

Manfredi, almeno in apparenza, sembra però abbastanza determinato e fa sentire la sua voce in tutta la nazione: se quanto richiede non dovesse essere concesso, potrebbe addirittura dimettersi, come già ha annunciato, rendendo vana così la sua corsa elettorale e arrecando un grave danno ai suoi sostenitori politici.

Il neosindaco sta dimostrando di volersi mettere in gioco concretamente per la sua città, nonostante la drammaticità dei fatti, anche se poi spetterà ai cittadini verificare la capacità di Manfredi di passare dalla teoria alla pratica, sperando che i progetti restino solidi come appaiono al momento e non che si sgretolino nel tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top