Napoli, Lamorgese: attenzione alla situazione finanziaria

Il ministro dell'Interno ha commentato la situazione del comune di Napoli dal punto di vista finanziario ieri alla Camera, sottolineando l'attenzione che il governo ha maturato per la situazione della città.

In politica nazionale compare ancora una volta il problema finanziario della città di Napoli, che, come ormai è stato appurato, grava in una situazione assai complessa da risolvere. Tutta quest' attenzione del governo fa ben sperare e soprattutto alleggerisce la pressione mediatica e politica che Manfredi, che ha dimostrato di accusare mobilitandosi per la causa, è chiamato da neosindaco a sostenere.  

Il ministro dell' Interno, Luciana Lamorgese, ha infatti precisato che «la grave situazione finanziaria del Comune di Napoli è all'attenzione del governo e ogni iniziativa, anche normativa, verrà effettuata con il necessario coinvolgimento dell'Amministrazione comunale». (ANSA). 

Lamorgese parla di circa 3 miliardi di debito che Napoli ha accumulato negli ultimi anni e che purtroppo continua ad incrementare, visto che ogni anno si aggiungono circa 400 milioni. La situazione, dunque, è risolvibile solo attraverso importanti investimenti, che pare arriveranno grazie ai fondi del Pnrr. Continua infatti Lamrogese: «Ciò nella piena consapevolezza che Napoli rappresenta un polo di straordinaria importanza per il Paese, il cui valore strategico si evidenzia nell'attuale fase di rilancio connessa all'attuazione del Pnrr e al ruolo in cui in tale contesto sarà chiamato il Mezzogiorno». (ANSA)

Fondi e investimenti dovrebbero secondo le previsioni del governo ristabilire la situazione finanziaria di Napoli e addirittura rilanciarla sul piano nazionale come città polo del Mezzogiorno. Un progetto ambizioso, che inizia a vedere la luce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top