Sanità, De Luca: "pronto il nuovo Santobono. Sarà un'eccellenza europea"

E' stato da poco annunciato dal presidente della regione, Vincenzo De Luca, che a Napoli Est sorgerà un nuovo centro pediatrico d'eccellenza: una struttura importante che mira ad essere tra le migliori in Italia

Il 23 settembre Vincenzo De Luca, presidente della regione campana, ha ufficializzato che presto nella periferia est di Napoli verrà edificato un nuovo centro pediatrico. Si tratta di un progetto assai ambizioso che mira a valorizzare una zona "a rischio", che già può contare su una struttura sanitaria, seppur spesso criticata, su cui la regione ha già puntato molto: l'Ospedale del Mare.

Il "nuovo Santobono", così è stato definito, sarà una struttura che conterà su una superficie di 70mila metri quadri, dotata di 480 posti letto, con 25 sub specialità pediatriche e medico-chirurgiche; insomma, un centro che ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento non solo nel Sud Italia,ma su tutto il territorio nazionale. Infatti, questo è il traguardo che si augura di raggiungere lo stesso De Luca:

''puntiamo a un'operazione più ambiziosa possibile per collocare il Santobono al vertice in Italia. Con i suoi quasi 500 posti letto diventerà la più grande struttura pediatrica del Paese. Pensiamo a un'eccellenza europea che sia allo stesso livello del Bambin Gesù, del Gaslini, del Meyer, anzi in verità pensiamo di andare più avanti rispetto a queste strutture''. 

Per questo ambizioso progetto saranno stanziati circa 200 milioni di euro e i tempi di realizzazione si aggirano attorno ai tre anni di lavoro.

Dopo un periodo difficile, come quello dei lunghi lockdown e dei reparti di terapia intensiva in seria difficoltà, la sanità campana è pronta a darsi una scossa e il progetto in cantiere del "nuovo Santobono" potrebbe essere un ottimo punto di partenza per mirare ad un miglioramento generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top