Napoli, le luminarie natalizie ci saranno

0
christmas decoration in Piazza Plebiscito in Naples, Italy

Fino a pochi giorni fa si temeva un Natale 2017 al buio con un duro colpo per i commercianti che dovevano provvedere personalmente alle luminarie, ma dopo non poche polemiche la giunta comunale di Napoli, a firma dell’assessore alla Pubblica illuminazione Ciro Borriello, ha approvato «le linee di indirizzo per la ricerca di sponsor tecnici per la progettazione e realizzazione delle installazioni luminose presso le vie e gli assi commerciali cittadini durante le festività natalizie 2017/2018. Grazie ad una ricognizione della tassa di soggiorno e alla collaborazione dei privati e delle associazioni di categoria, il Comune è riuscito a trovare le risorse necessarie per l’istallazione delle luci natalizie. Soddisfatto Vincenzo Schiavo, presidente Interprovinciale e interregionale di Confesercenti che afferma: «Ci saranno le luminarie, e saranno eleganti, sobrie ma efficaci, nei punti cruciali della città e a nome degli imprenditori devo ringraziare il Comune, il sindaco Luigi de Magistris e l’assessore Borriello e tutti coloro che hanno collaborato in questo senso, per aver colto l’importanza della questione e per aver trovato la soluzione. Una Napoli illuminata nel periodo natalizio andrà a beneficio dei cittadini, delle migliaia di turisti che affollano la città e dei commercianti. Le imprese hanno bisogno di fare economia nel periodo della vacanze di fine anno. Una città “spenta” a Natale rende meno propensi i consumatori a spendere e a far girare l’economia». Insomma, dopo N’Albero istallato sul lungomare lo scorso anno con tutti i suoi pro e contro e il Corno gigantesco che doveva essere messo al suo posto, non potevano mancare altre polemiche per questo Natale, e fortunatamente sono durate poco. Non sarà certo il caso della città di Salerno che con le sue Luci d’artista è diventata famosa in Italia attraendo migliaia di turisti durante le festività, ma anche nelle principali strade dello shopping e del turismo partenopeo (Chiaia, centro storico, Toledo, piazza Garibaldi, piazza Vittoria, corso Umberto, Duomo, Vomero), grazie a questo patto Comune-Commercianti, si sentirà un po’ di atmosfera natalizia con buona pace di tutti.


Stampa in PDF