Dimissioni Russi, nominati De Nigris, Ambrosone e Russo

0

A seguito delle dimissioni, presentate questa mattina, da parte dell’Assessore Vincenzo Russi, il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha provveduto alla nomina di Luigi De Nigris. Oltre alle deleghe di Russi – Politiche Ambientali, Ciclo dei Rifiuti, Raccolta Differenziata, Decoro Urbano, Politiche energetiche e risorse alternative, Politiche dell’Innovazione, Ricerca e Sanità – al nuovo assessore è stata affidata anche la delega ai Rapporti con il Consiglio Comunale.

Sempre in seguito alle dimissioni sopra citate, a Luigi Ambrosone è stata affidata la funzione di Vicesindaco e a Giovanni Russo l’incarico di sovrintendere alle funzioni relative al Personale comunale.

Al momento della consegna delle dimissioni, l’ex assessore Russi ha rilasciato una dichiarazione spiegando che, alla base della sua scelta vi è l’improvviso quanto enorme carico di lavoro, dipeso dalla modifica dei controlli per malattia dei dipendenti pubblici, trasferite da settembre all’Inps, che gli rendeva impossibile svolgere i suoi incarichi nel miglior modo possibile. “Ne ho parlato con il Sindaco, on. Clemente Mastella, al quale, dopo avere esposto i fatti, ho comunicato la sofferta ma irrevocabile decisione di dimettermi, per evitare, dopo oltre trent’anni di lavoro, di incorrere in sanzioni o peggio di decadere dall’incarico. Gli ho riferito che il lavoro di medico, oltre ad avere contribuito a realizzarmi, è, e resta, parte importante del sostentamento della mia famiglia. L’ho ringraziato per la fiducia che ha riposto in me e per l’onore che mi ha dato nominandomi assessore e poi vicesindaco. Ho precisato che non potevo prevedere che l’istituto presso il quale presto da sempre la mia attività lavorativa, cambiasse le regole: diversamente non mi sarei avviato in questa avventura.
Ringrazio tutti i cittadini di Benevento e mi scuso con quelli che mi hanno votato.

Al Sindaco, agli Assessori, ai Consiglieri, al Segretario Generale, ai Dirigenti e a tutti i Dipendenti, auguro un sincero augurio di buon lavoro. È stata una bellissima esperienza che porterò sempre nel cuore”.


Stampa in PDF