Aversa (Ce), nasce il distretto turistico “Aversa Normanna-Campania Felix”

0

Il Distretto Turistico “Aversa Normanna-Campania Felix” sta per divenire una realtà, lunedì 29 gennaio, nell’Aula Consiliare del Comune di Aversa è stata infatti indetta una Conferenza dove sono stati presentati tutti i punti salienti del progetto. Istituito con decreto numero 18 dell’11 gennaio 2018 del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, firmato dal ministro Dario Franceschini, il Distretto Turistico “Aversa Normanna-Campania Felix”, istituito in base alla Legge 106 del 2011, è uno dei 24 distretti presenti in Campania e l’obiettivo è quello di valorizzare il territorio con tutte le sue attrattive, creare lavoro nel settore attraverso un’offerta integrata di servizi e di iniziative volte a richiamare turisti.
All’interno di un distretto turistico si possono infatti trovare comuni, alberghi o altre forme di alloggio, tour operator, agenzie di viaggi, APT, ed altre forme di imprese o aziende che operano nel settore turistico e che decidono di entrare nel distretto. Inoltre per le imprese del territorio c’è la possibilità di accedere a contributi fiscali, amministrativi e finanziari e a specifiche misure agevolate per la ricerca e lo sviluppo, a facilitazioni per l’accesso al credito, agevolato e non, facilitazioni per l’accesso ai servizi e rapporti con le pubbliche amministrazioni. Insomma l’istituzione del distretto diventa un’opportunità per tutti. Da Campania Felix a Terra dei Fuochi il passo è stato breve ma adesso c’è la voglia e il desiderio di riscatto di un’area che ha tantissimo da offrire per siti di grande importanza storica-artistica e per l’offerta eno-gastronomica. Il distretto turistico “Aversa normanna-Campania Felix” nasce infatti su iniziativa dell’associazione “Distretto turistico Aversa normanna– Campania Felix” con sede ad Aversa, presieduta da Giovanni Spezzaferri, riunisce sei Comuni che ne delimitano il perimetro che sono: Aversa, Carinaro, Cesa, Lusciano, Parete e Sant’Arpino ed ha come partners l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli Nord, Confapi Campania, il Distretto dei Beni culturali Databenc, Aigo Abbac Campania e il Coordinamento regionale dei Distretti turistici della Campania. Naturalmente per mettere insieme tutte le iniziative attraverso il coinvolgimento delle attività imprenditoriali, culturali e sociali c’è bisogno di risorse umane, per questo la Regione Campania ha indetto un Corso gratuito di Formazione professionale di 700 ore per Operatori di Promozione e Accoglienza Turistica che sta permettendo a 20 allievi ad Aversa di intraprendere un percorso integrato di apprendimento per acquisire tale qualifica. Come ha affermato Corrado Matera, assessore al turismo della Regione Campania presente alla Conferenza: “Il nostro è un territorio molto ricco di cultura, enogastronomia, itinerari turistico-religiosi e ci sono tutte le condizioni per programmare una diversificare dell’offerta con i grandi attrattori provando a destagionalizzare e offrendo pacchetti turistici in tutte le stagioni dell’anno“. Insomma le premesse per la valorizzazione della zona e per creare business e occupazione, sfruttando le risorse presenti, ci sono tutte. Un primo passo è stato fatto, ora bisogna concretizzare il progetto e far si che non resti soltanto una mera utopia.


Stampa in PDF