Napoli fine del sogno

Nessuno lo avrebbe mai immaginato eppure la Juventus dovrà ringraziare il Torino per il suo settimo scudetto consecutivo. Mentre i tifosi del Napoli non potranno non avere il dente avvelenato contro l’ex tecnico Mazzarri, al quale la tifoseria azzurra è rimasta molto legata.
I rivali storici dei bianconeri per l’egemonia calcistica nel capoluogo piemontese lanciano la squadra di Allegri verso la vittoria finale fermando il Napoli sul 2 – 2 al San Paolo in una partita piena di errori da ambo le parti.

Gli azzurri partono forte e stringono i granata nella loro trequarti con un pressing asfissiante, ma rispetto al solito la manovra napoletana è più lenta ed imprecisa.


Stampa in PDF


Sei arrivato fin qui

  Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge il Corriere della Campania senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.  

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi del Corriere della Campania e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.  

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.  

Grazie, Amerigo D'Amelia

I commenti sono chiusi.