Elezioni Amministrative 2018:risultati ad Avellino

Che ci fosse desiderio di cambiamento in Italia lo si era capito già alle elezioni del 4 marzo ma a darne conferma arrivano anche i risultati delle Elezioni Amministrative del 10 giugno scorso. Il trend conferma quanto già accaduto a livello della politica nazionale: le liste di centrodestra a guida Lega sono in ascesa, il Movimento 5 Stelle questa volta non stupisce e il Partito Democratico incassa cocenti sconfitte.

Ad Avellino, baluardo della vecchia politica dei grandi nomi, le cose stanno cambiando e a conferma di questo arrivano i risultati delle Amministrative di ieri, 10 giugno 2018. Il candidato a sindaco del Partito democratico, Nello Pizza, pur unendo sotto di lui una grande coalizione formata da 6 Liste non riesce a raggiungere la soglia del 50% . Il Movimento 5 Stelle con Vincenzo Ciampi è arrivato al 20%, segue la lista civica Mai più di Luca Cipriano con il 13 %, fanalini di coda per i candidati del centro destra, e di altre piccole liste civiche.

Il primo turno non ha visto vincitori nel capoluogo irpino e allora è tutto rimandato al 24 giugno , giornata di ballottaggi che ad Avellino vedrà il confronto fra Nello Pizza, candidato a sindaco del Partito Democratico e Vincenzo Ciampi, candidato a sindaco del M5S.

La corrente sta cambiando, sia a livello nazionale che a livello regionale. Il cittadino sfiduciato e deluso ha deciso di dare un’occasione a volti e personaggi nuovi.


Stampa in PDF


Sei arrivato fin qui

  Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge il Corriere della Campania senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.  

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi del Corriere della Campania e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.  

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.  

Grazie, Amerigo D'Amelia

I commenti sono chiusi.