Il creatore dei SIMPSON, Matt Groening firma 10 episodi per un cartone targato NETFLIX!

Da poco hanno fatto il giro del web le nuove immagini diffuse da Matt Groening sulla sua nuova serie animata Disenchantment (le trovate sulla nostra pagina Facebook), un’inedita creazione per Netflix certo non per fanciulli, dall’ideatore dei Simpson e di Futurama.

La serie vedrà i suoi personaggi muoversi in un’ambientazione fantasy-medioevale che prenderà il nome di Dreamland, di cui la protagonista sarà Bean (doppiata da Abbie Jacobson di Broad City), che è certo una principessa ma (come molti personaggi dell’irriverente fumettista) ha il vizio dell’alcool.
Ovviamente non mancano eccentrici compagni di avventura: Elfo (che è il suo nome, perchè è un elfo) e uno strano demone di nome Luci, simile ad un gatto, saranno infatti i suoi bislacchi soci.

Groening aveva dichiarato mesi fa che la serie avrebbe parlato di:

vita, morte, amore e sesso e di come continuare a ridere in un mondo pieno di sofferenza e di idioti

Al momento non ci è dato di sapere molto, eccetto che i primi dieci episodi della serie saranno lunghi venti minuti ciascuno e saranno disponibili dal 17 agosto (poi dovrebbero arrivarne almeno altri dieci, ma con incertezze sulla data esatta).


Stampa in PDF


Sei arrivato fin qui

  Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge il Corriere della Campania senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.  

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi del Corriere della Campania e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.  

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.  

Grazie, Amerigo D'Amelia

I commenti sono chiusi.