Napoli, che inizio disastroso!

La prima giornata di Serie A vede le azzurre perdere in casa con l’Inter. Dopo un primo tempo più propositivo, il calcio di rigore cambia completamente la faccia della partita. Finisce 3-0 con le reti di Simonetti su rigore, Marinelli e Pandino.

L’Inter espugna lo stadio Giuseppe Piccolo di Cercola. Finisce 3-0 a sfavore del Napoli la prima giornata di Serie A. Ad aprire la gara, Simonetti su calcio di rigore. Il raddoppio porta la firma di Marinelli. Tutto nel primo tempo. Nel secondo tempo chiude la partita il sigillo di Pandino.

LA PARTITA

Serata in un certo senso speciale per il Napoli che esordisce al Piccolo di Cercola davanti ai suoi tifosi. Si tratta del secondo campionato consecutivo in A, dopo la salvezza conquistata lo scorso anno. Per l’Inter, è la sera del debutto in nerazzurro di Rita Guarino, ex allenatrice della Juventus.

Nel primo tempo l’Inter si presenta con una traversa di Marinelli. Il Napoli sfiora due volte il gol con Goldoni. Spinge molto Erzen che prova a centrare la rete, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Al 37’ la gara si sblocca con Goldoni che dà un pestone a Parini in area: è calcio di rigore. Dal dischetto Simonetti spiazza Aguirre. La rete è una doccia fredda perché arriva in un momento molto propositivo per le azzurre. Passano pochissimi minuti e Marinelli è molto brava a finalizzare il bel cross basso di Portales Nieto. È 2-0 al 40’ per le ospiti. Negli ultimi secondi di gara, il Napoli si lancia in avanti con Popadinova che semina il panico in area, ma poi fa fallo.

Nella seconda frazione parte forte l’Inter che si affaccia subito nella metà campo azzurra. Il Napoli ha più difficoltà ad entrare in partita rispetto al primo tempo, troppi gli errori in fase di impostazione. Al 64’ Bonetti prova un tiro-cross che per poco non viene ribadito in rete. Ci prova più tardi l’ex Fiorentina, ma il suo tiro viene deviato. Al 68’ Bonetti crossa in mezzo, la palla viene respinta e arriva Merlo a limite dell’area che tira. Aguirre respinge centrale e arriva Pandino che ribadisce in rete per il 3-0. A meno 11 dal termine, il Napoli guadagna calcio d’angolo. Dalla bandierina, Blanco mette in mezzo. In una mischia confusa, Durante mette tutto in ordine. Dall’altra parte, Aguirre salva due volte prima su Brustia poi su Marinelli. L’Inter gioca sul velluto e tiene il pallino del gioco. Le azzurre, escluso qualche timido tentativo in avanti, si limitano a difendere.

IL COMMENTO

Il Napoli viene annichilito dall’Inter. Le ragazze di Guarino rifilano un brutto 3-0 alle ragazze di Pistolesi. Soltanto nel primo tempo il Napoli sembra più in partita. Il calcio di rigore arriva in un momento di grazia per le azzurre, poi l’uno due le stordisce. Nel secondo tempo, sono totalmente assenti. Goldoni sembra partire bene, avvicinandosi due volte al gol del vantaggio, poi si perde con l’errore in area. Buona la gara di Aguirre, che con due super parate evita alla sua squadra l’onta del poker. Tanti i profili interessanti dell’Inter che si mettono in mostra in questa partita. Giocano molto bene Marinelli e Portales Nieto, al suo esordio in Serie A. Buono anche l’esordio di Bonetti, volto noto della massima serie femminile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top