Napoli: che sfortuna!

Altra sconfitta in casa. Il Sassuolo passa al Piccolo con la rete di Bugeja.

Dopo la bellissima vittoria in casa della Lazio, le giocatrici di Pistolesi cercano la conferma questo pomeriggio tra le mura amiche dell’impianto di Cercola. Sulla strada verso la salvezza c’è però il Sassuolo, una delle rivelazioni di quest’anno. Il tecnico azzurro ripropone il 3-5-2  e per l’occasione, si affida alla coppia d’attacco Erzen – Porcarelli.

Partita molto tattica con le due squadre che non rinnegano il loro credo tattico: costruzione per il Sassuolo, contropiede per le azzurre che nonostante il gap tecnico, si rendono pericolose con la centrocampista Toniolo. Napoli quasi perfetto in fase difensiva ma deve ringraziare Aguirre che nega la gioia del goal a Brignoli. L’estremo difensore spagnolo, però, non può nulla sulla conclusione della Bugeja che 5 minuti dalla fine del primo tempo, porta avanti le sue. Primo goal in campionato per la maltese.  

Comincia la ripresa e la prima occasione è azzurra, e nasce sull’asse Erzen – Porcarelli: la slovena si invola sulla fascia destra, mette la palla in mezzo ma non arriva la deviazione decisiva dell’attaccante azzurra. Sul campo reso pesante dalla pioggia, il palleggio neroverde non sortisce gli effetti sperati e Pistolesi decide di mandare in campo Deppy e Popadinova, per aumentare il peso offensivo azzurro. Il Napoli non concretizza e rischia di subire la rete del 2 a 0: prima un tiro impreciso della Parisi; poi il miracolo di Aguirre sulla conclusione della Cantore. Pistolesi ridisegna la squadra optando per uno schieramento ancor più offensivo ma la difesa ospite regge e al Piccolo di Cercola, Sassuolo batte Napoli 1 a 0.

Discreta prova delle azzurre che hanno saputo tener testa alla seconda forza del campionato. Sono mancati un pizzico di fortuna e di cattiveria sotto porta mentre è da rivedere lo schieramento con tre punte leggere. Napoli sempre terz’ultimo a 7 punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top