Probabili formazioni, Napoli-Juventus: rientro Osimhen e Anguissa alla prima

Stasera in programma al Maradona alle 18:00 il big match Napoli-Juventus. Entrambe le squadre non presenteranno la formazione migliore, a causa di diversi indisponibili tra rientri dopo la sosta nazionali ed infortuni

Già alla terza giornata arriva uno dei match più interessanti e sentiti del campionato. Il Napoli scende in campo per trovare conferme, dopo l'ottimo avvio (due vittorie); la Juventus, invece, è alla ricerca di un nuovo inizio, considerata la pessima partenza (una sconfitta e un pareggio).

 

Probabile formazione Napoli: 

Diverse novità caratterizzano la formazione partenopea, a causa di diversi indisponibili e o infortunati, come Meret, Lobotka, Demme e Zielinski, che è stato convocato, ma difficilmente vedrà il campo dal primo minuto.  Nel 4-2-3-1, proposto da Spalletti, infatti, avranno un posto Anguissa, alla prima esperienza in maglia azzurra, ed Elmas, pronto a sostituire Zielinski e a gestire l'attacco con i soliti Insigne, Politano e finalmente, Osimhen; ad accompagnare il neo acquisto a centrocampo ci sarà, confermatissimo, Fabian Ruiz. Nessuna novità in difesa: Di Lorenzo e Mario Rui correrrano sulle fasce e Koulibaly con Manolas farà muro davanti ad Ospina, arrivato giusto in tempo dalla nazionale per sostituire il titolare infortunato. 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui, Anguissa, Fabian Ruiz, Insigne, Elmas, Politano, Osimhen. 

 

Probabile formazione Juventus:

Anche la Juventus si presenta al Maradona con assenti importanti: Dybala, Cuadrado, Bentacur e Alex Sandro non ci saranno perchè da poco rientrati dalle rispettive nazionali; poi, da non dimenticare è l'assenza di Chiesa, tenuto ancora a riposo da Allegri dopo l'infortunio muscolare rimediato con l'Italia.

Vedranno il campo, dunque, nel 3-5-2 previsto da Allegri: Szczesny tra i pali, davanti a lui De Ligt, Bonucci e Chiellini; a centrocampo il quintetto formato da De Sciglio a destra e Pellegrini a sinistra sulle fasce, e Locatelli al centro, affiancato da McKennie e Rabiot; in attaco Kulusevski accompagnerà Morata. 

 

Juventus: (3-5-2): Szczesny, De Ligt, Bonucci, Chiellini, De Sciglio, McKennie, Locatelli, Rabiot, Pellegrini, Kulusevski, Morata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top