La Lettura del Sabato

Corriere del Mattino

A spasso per Londra con Holmes e Watson, Uno studio in rosso di Conan Doyle

di Antonietta Sorece 11/07/2020 17:00

CORRELATI

...

...

....

Tempo di spiaggia e letture sotto l’ombrellone!

Luglio, si sa, inizia in modo frenetico ma la bella stagione incalza e i tempi iniziano a dilatarsi e i ritmi a rallentare. Un buon libro è in assoluto il miglior compagno in spiaggia e per il nostro appuntamento con la Lettura del Sabato oggi vi parlerò di un grande classico del genere giallo!

Sherlock Holmes, uno studio in rosso è il primo romanzo di Conan Doyle con protagonista il celebre investigatore inglese. Pubblicato nel 1887 su di una rivista insieme ad altre opere di altri autori questo romanzo è il primo del genere investigativo poliziesco in cui compare la lente di ingrandimento come strumento di indagine!

Il primo romanzo del più famoso investigatore con pipa e berretto all’inglese. Alchimia, chimica, medicina, scienze naturali e un fiuto senza eguali che ha reso Sherlock Holmes un personaggio iconico.

In questo primo episodio assistiamo all’incontro tra Holmes e il fidato Watson, ex medico militare tornato ferito dall’Afghanistan e in cerca di alloggio. Un amico in comune presenta i due protagonisti che si trovano presto ad indagare, in modo parallelo a Scotland Yard, su di un doppio omicidio. Indagini, depistamenti, inganni, avvelenamenti e una vecchia storia d’amore finita in tragedia che ha motivato una vendetta. Con la grigia e fumosa Londra di fine ottocento che fa da sfondo alle sue intuitive indagini.

Un romanzo non troppo lungo che si fa leggere tutto di un fiato. Una scrittura scorrevole e piacevole che appassiona e intriga il lettore. Una storia avvincente piena di colpi di scena che accompagnerà le vostre giornate in spiaggia!

Un libro che consiglio tantissimo e che personalmente ho letto in pochissimo tempo!

Buona lettura!