CLOSE

Lezione di calcio ai rossoneri

Maggio 2008 e 3 a 1 ai rossoneri di Ancelotti. Mattatore del pomeriggio: Lavezzi

Image credit: Behance


11 maggio 2008, un campionato che volgeva al termine e nonostante i ritmi blandi, in quella calda domenica di primavera (eravamo in curva a maniche corte), i ragazzi terribili di Reja diedero una lezione di calcio ai rossoneri: 3 a 1 al San Paolo in quel giorno in cui la coppia Hamsik – Lavezzi non sfigurò al cospetto del duo rossonero Kakà – Seedorf.

Reja schiera il solito 3-5-2 ma con Calaiò in panchina e al suo posto Sosa ma cambiando gli addendi, il risultato in campo non cambiò: 3 reti al Milan di Ancelotti e un pensiero a quell’Intertoto che si sarebbe giocato in agosto.

Ma andiamo per ordine. Il pressing e la ferocia azzurra si fecero sentire sin dai primi minuti, e tra occasioni e imprecazioni del numero 22 azzurro (e non solo le sue) per una palla che non voleva entrare, il primo tiro milanista arrivò solo al 40esimo, ma 5 minuti prima, Hamsik fa esplodere il San Paolo con una cavalcata di 70 metri e con Kaladze che abbocca alla finta dello slovacco. Tiro chirugico dello slovacco e 1 a 0. L'arbitro fischia e manda tutti negli spogliatoi. Applausi a scena aperta anche per Gargano che ha retto, egregiamente, il confronto con il centrocampo rossonero.

La ripresa comincia con lo stesso spartito del primo tempo: Cannavaro jr giganteggia su Inzaghi, Pato non riesce ad incidere come dovrebbe, mentre dall’altra parte, Lavezzi è una spina del fianco del povero Nesta che, sugli sviluppi di un contropiede, atterra proprio l’argentino in area. Rigore e dal dischetto, Domizzi realizza il 2 a 0. I rossoneri ci provano ma sia Kakà che Inzaghi si fanno ipnotizzare da Navarro e i loro tiri finiscono in curva (qualcuno anche ad Agnano).

Hamsik prova l’eurogaol ma il suo mancino sbatte sulla traversa; è solamente il preludio per la terza rete, quella dell’austriaco Garics su assist del Pocho.

Il goal allo scadere di Seedorf è solamente per aggiornare il tabellino.

 

Commenta